Il legno è un materiale naturale con una vita propria, anche quando viene lavorato e non è più parte di una pianta. Ha proprietà molto diverse dai materiali comunemente utilizzati in gioielleria e per questo motivo richiede cure e attenzioni specifiche. E' importante evitare che il gioiello sia sottoposto a sbalzi termici elevati poichè il legno tende a gonfiarsi o restringersi in base alla temperatura esterna, e quindi una variazione repentina potrebbe dar luogo a crepe o spaccature. Si consiglia quindi di non lasciare il gioiello in prossimità di fonti di calore (stufe, caloriferi) o ambienti eccessivamente umidi o secchi. E' da evitare anche il contatto diretto con l'acqua: i nostri prodotti vengono rifiniti con finiture di origine 100% naturale ed evitiamo di utilizzare vernici o trattamenti chimici che alterano la sensazione tattile propria del legno. La gommalacca e le cere che utilizziamo non isolano completamente il legno, ma lo nutrono e ne ravvivano le venature, e perciò l'azione dell'acqua influirebbe direttamente sul gioiello, opacizzandolo o rovinandolo. Infine si consiglia di evitare l'esposizione diretta e prolungata alla luce diretta del sole, che secca il legno e, nel caso della radica, ne modifica leggermente il colore. Di tanto in tanto è consigliabile applicare, con un panno, un comune prodotto per legno a base di cera d’api per lucidare e nutrire il legno.